Elezioni Politiche 2013I tre Leaders a confronto:
Silvio Berlusconi (minestra riscaldata)
Pierluigi Bersani  ( non siam mica qui…….)
Mario     Monti     (che regala i nostri soldi alle banche)
Vediamo di chi ci possiamo fidare e chi è favorito dalle stelle in queste elezioni politiche 2013.


Queste sono le previsioni astrologiche per l'elezioni 2013 by Astrologo Vincenzo.


Allora : Silvio Berlusconi è un Bilancia  ; Pierluigi Bersani è anch’esso un Bilancia, coincidenza vuole che entrambi siano nati il 29 Settembre , Berlusconi nel 1936 e Bersani 15 anni dopo nel 1951 ; Mentre Mario Monti è un Pesci nato il 19. Marzo 1943 anche se sembra più vecchio di Berlusconi in realtà ha quasi 10 anni in meno . Ma vediamoli più da vicino e sotto il profilo astrologico.

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi: Vediamo che ha la Luna  assediata da Saturno in Genitura (Tema Natale) al quale si applica,  in caduta sesta casa, che  è indice di fallimento nella vita amorosa. Abbiamo anche una Venere in Scorpione che è in trigono con la Luna e questo ci indica un uomo passionale amante dell’avventura , passionale ma nello stesso tempo galante . Come fortuna ha delle belle configurazioni ; Giove si configura alla Luna e questo gli permette nel campo amoroso di avere un certo fascino sulle donne , inoltre si configura a Mercurio che però, essendo sotto i raggi del Sole, non svolge bene la sua attività razionalizzante, anche se c’è da dire che Mercurio in un segno d’aria (Bilancia) esplica meglio le qualità intellettive,  però in questo caso essendo sotto i raggi del Sole è come se fosse incapace di esternare tutte le qualità cedendole al Sole,  ma si lascia permeare dall’entusiasmo del grande Oratore dovuta alla presenza di Giove forte in Genitura.

Quindi diciamo una persona che sa fare bene il venditore,  che sa vendere bene se stesso perché Mercurio in prima casa è  osservato da Giove , e sotto i raggi del Sole risponde soprattutto agli impulsi di Giove con espansività di parola,  che gli permette di affermare se stesso  (prima casa) , poiché sia Giove e Mercurio sono in luogo consono e Giove  è nel suo domicilio. Ma questo aspetto gli dona anche la capacità di esternazioni utopistiche, come le promesse di togliere l’IMU o di restituire la tassa a chi l’ha pagata .
 Però l’altro elemento che disturba è la mancanza di ricezione tra i due (Mercurio e Giove) che impedisce uno scambio armonico . In questo caso Mercurio non può prevalere , quindi il suo modo di esplicare l’intelligenza non è nella razionalità ma nell’esternazione di Giove , nel trascinare gli altri con l’entusiasmo a tal punto che amava dire che le cose andavano bene quando era palese la crisi in Italia , quindi un quadro di una persona che può fare bene il venditore ma potrebbe risultare poco affidabile nel fare veramente gli interessi delle persone e del Paese.
 Perché un bravo venditore è colui che sa vendere una cosa anche se  non serve a nessuno, perché con Mercurio così messo l’esternazioni dovute alla presenza di Giove forte in genitura possono essere non razionalizzate quindi scollegate dal contesto, come quando ha tolto l’ICI oppure come quando diceva che in Italia non c’è la crisi e le aziende chiudevano. La parola non razionalizzata, è trascinante  perché riesce a suscitare negli altri l’entusiasmo e anche il  desiderio,  è una parola ipnotica, quindi è in grado di plagiare  , di essere convincente di suscitare entusiasmo , ma ciò può essere  pericoloso perché sapendo vendere sa promettere ed essere addirittura credibile, ma poi a riguardo di mantenere non ci sono aspetti di stabilità. Mercurio sotto i raggi del Sole, Giove in Sagittario segno mobile instabile in aspetto con Mercurio non recepito, Luna osservata da Saturno in Pesci altro segno mobile , Sole e Mercurio in prima casa ci indicano che la persona a cui è più interessata è se stesso.
Con Giove in terza casa sa circondarsi di persone importanti e creare collaborazione , ma avendo molto spiccate le qualità del venditore , la pericolosità  sta proprio nella sua capacità convincente di fare promesse che poi potrebbe  non mantenere,  anche  per i  troppi pianeti in segni mobili che indicano instabilità.  Inoltre perché  avendo il Sole in prima casa è più preso di se stesso.
Quello che sa fare meglio di Bersani e dell’altro rivale Monti è che sa farsi ascoltare con entusiasmo , sa piacere , sa convincere i collaboratori sa creare partnership, ma purtroppo sa fare anche promesse sopra le righe.

Pierluigi Bersani

Pierluigi Bersani

Pierluigi Bersani: da un punto di vista astrologico appare una persona pragmatica e molto razionale, poco amante dei cambiamenti;  abbiamo uno stellium Luna Mercurio Venere in VI casa Vergine , Marte sempre sesta casa in Leone, diciamo che in lui quello che spicca di più è il senso del dovere e la capacità di rimboccarsi le maniche, uomo pratico e più vicino alla realtà,  solo che al contrario degli altri due, Berlusconi e Monti,  essendo troppo razionale è anche un po’ pessimista  . Quindi essendo realista cerca di stare troppo con i piedi per terra e per cambiare l’italia ci vuole qualcuno che sta con i piedi per terra al fine di fare il lavoro pratico, ma  anche qualcuno che sappia sognare che abbia una visione dell’Italia di un Italia di  successo , un idealista insomma come Mario Monti è come sarebbe Silvio Berlusconi se non pensasse solo ai suoi interessi.
Poco invece spicca la qualità relativa ai  cambiamenti in quanto lo stellium in Vergine  sesta casa ci dice proprio questo , mantere lo status quo , e questo è pericoloso perché potrebbe soccombere alle divergenze che purtroppo ci saranno  all’interno del partito ,  e mantenere lo status quo in Italia vuol dire recedere diventare la Grecia ,  e per non contraddire nessuno tenderebbe ad accontentare tutti che equivale a non fare l’interesse del Paese ma solo l’interesse di Leader di partito e di non far cadere il governo . Inoltre Giove  è un pianeta importante per chi è un leader,  e Bersani lo ha proprio all’ascendente,  quindi angolare in (Ariete),  ed ha familiarità perché è un  trigonocratore , ed è quel pianeta che lo rende simpatico (siam mica qui……) e lo fa piacere al Popolo.  Bersani è anche una persona coerente , c’è coerenza   tra  quello che dice  e  quello che fa, in quanto la Luna si applica a Mercurio quindi entrambi sono  della stessa natura le emozioni sposano con la razionalità  . E poichè   Mercurio forma anche  figure di parallelo nel mondo sia con Giove che con Saturno entrambi anogolari  questo è importante , ma purtroppo Giove e Saturno sono in opposizione, quindi spesso il suo pessimismo e tendenza alla staticità al non cambiamento prevale soprattutto quello di non contraddire i suoi alleati perché l’opposizione si esplica tra l’asse:  ascendente – discendente , prima-settima casa, quindi sempre per non creare conflitti con gli alleati potrebbe soccombere sulle scelte politiche anziché imporsi con forza.
Quindi rispetto a Berlusconi  ,  Bersani è più equilibrato ma ama meno buttarsi in situazioni dove non ha il controllo o si ritira quando teme di perderlo, insomma non lotta contro tutti per imporre le sue idee, è troppo prudente per riformare l’Italia. (“siam mica qui a smacchiare i giaguari”  indica proprio che è un realista, oppure: “la salsiccia non può ridiventar maiale”  oppure: “la gallina non entra nel brodo per fare l’idromassaggio …..” tutte metafore, belle, comiche ma che ci indicano la non tendenza al cambiamento……)
Per poter essere davvero l’alternativa dovrebbe essere circondato da persone in armonia con lui  , che la pensano politicamente come lui , perché non ama molto entrare in conflitto con gli alleati e questo purtroppo è il neo negativo , perché tenderebbe a soccombere sulle decisioni a cui crede. Non è molto appoggiato dalla fortuna astrologicamente, quello che fa la differenza soprattutto con Berlusconi è che è una persona cauta e maggiormente equilibrata,  sa piacere perché la gente lo vede come uno di loro, un portavoce,  uno alla mano e non perché sia convincente, ma perché tranquillizza; un'altra differenza importante rispetto a Berlusconi e a Monti  è che mette gli interessi degli altri davanti ai suoi infatti il Sole lo ha al discendente in opposizione rispetto agli altri due Leaders ed è congiunto  a Saturno  , quindi realista, razionale costante, ma anche una nota di pessimismo verso le imprese impossibili . Non ama osare più di tanto rispetto ai due Monti e Berlusconi . Tra i due Bersani e Berlusconi il più affidabile come politico  è indubbiamente Bersani da un punto di vista astrologico andrebbe bene in un Italia che non ha problemi per mantenere lo status quo, ma è  anche il meno audace degli altri due.

Mario Monti

Mario Monti

Mario Monti :  E’ l’opposto di Bersani il contrario di pragmatico . E' una persona che ha molta fantasia che si può esprimere come idealismo , similmente a Berlusconi abbiamo Mercurio congiunto al Sole in prima casa quindi sotto i raggi , ma stavolta Pesci e non Bilancia come in Berlusconi quindi c’è similitudine tra loro,  abbiamo sempre un Mercurio debole perché sotto i raggi del Sole però in caduta Pesci quindi un peggiorativo rispetto a Berlusconi ,  osservato da Giove come nella genitura di Berlusconi ma questa volta è recepito da Mercurio e questo permette a Mercurio seppure in caduta di esplicare meglio i suoi attributi intellettivi e razionalizzanti , seppure con molta fantasia anche se non Lunare perché incongiunta sia all’ascendente che a Mercurio. Giove quindi    trasferisce le sue qualità al Sole e anche a Mercurio . Anche lui similmente a Berlusconi è una persona presa di se stesso ama spiccare, risaltare anche se non lo da molto a vedere perché è dei Pesci quindi sembra un mite,   e questo è determinato dal Sole in prima casa ma a differenza di Berlusconi che è Bilancia  il suo essere sotto il segno dei Pesci lo porta a essere più mite, a questo si aggiunge che  è già per dna astrologico portato a pensare agli altri ed essendo domiciliato da Giove che è forte in genitura lo rende maggiormente generoso rispetto a Berlusconi .
Questo aspetto  va a bilanciare questo Sole che ama affermarsi ma anche  fare gli interessi del Paese qualità che mette davanti alla sua voglia di spiccare, quindi non entra in politica   per trarre profitti personali  ma solo:  per prestigio personale , credibilità, che ha ampiamente dimostrato di essere capace di suscitare ed infine per fare davvero le riforme .
Entrambi (Berlusconi e Monti) sanno parlare e suscitare negli altri interessi ed entusiasmare.
Non è una persona legata al guadagno come Berlusconi , essendo idealista e  nativo sotto il segno dei Pesci nel suo dna c’è l’interesse per altri che antepone ai suoi personali interessi, è  più legato  alle idee  che nascono quindi un idealista.
 Per riuscire nell’impresa Italia dovrebbe essere appoggiato da persone che oltre ad essere intelligenti devono amare e  fare gli interessi del Paese.  Ama piacere e affermarsi  come persona,  ma a differenza di Berlusconi lo fa in modo più pacato e più per uno scopo umanitario o idealista.
Sono molto simili Berlusconi e Monti , entrambi capaci di suscitare interessi negli altri e di creare prestigio, sanno usare molto bene la dialettica,  cioè la parola che incanta, mentre Bersani a livello parola è meno trascinatore. Da Berlusconi e Monti ci si aspetterebbe e ci si potrebbe potenzialmente aspettare  una rivoluzione in Italia , se entrambi facessero davvero gli interessi del Paese sarebbero davvero in grado di trasformare l’Italia in una nazione migliore più forte economicamente della Germania, e alla fine sarebbe la Merkel a venire in Italia a chiedere a noi consigli per l’economia del Paese.

 Berlusconi usa la dialettica bene , dice cose che piacciono ma è carente nei fatti, e Monti idem nel suo breve periodo, solo che però Monti è giustificato dal fatto che non si può fare tutto in un anno e cioè le cose che Berlusconi non ha fatto in 4 anni è anche assurdo pretenderle in un anno.

Mario Monti e Silvio Berlusconi

Monti allo stato attuale   si, ha salvato l’Italia dal baratro, ma ha affossato gli italiani e ora Berlusconi ci fa l’eutanasia con morfina ci finisce senza soffrire (togliendo l’IMU) poi quando non ce la fa , cede l’italia in mano ai tecnici che ci metteranno la tassa anche sull’aria che respiriamo che andrà in base al peso.
 Da Bersani non ci si aspetta molto in riforme in cambiamenti, ma lo si percepisce più affidabile anche se poi ha le mani legate dalle discordanze interne alle quali non si oppone. Insomma ci volevano le riforme di Renzi: mandare a casa un po’ di facce vecchie della sinistra per poter sperare in riforme vere in Italia.
Come si fa a tenere nel partito uno che dice che lavorerà in questa campagna per affossare Renzi….che io vedo come Roberto Benigni lo avrei visto bene insieme a Bersani.
 Mercurio in pesci di Monti ,  nei segni d’acqua si trova malissimo perché non esterna le sue qualità razionali  ma solo quelle di memoria e di fantasia , quindi poco pratico come persona ma con più idee innovative, dovrebbe essere affiancato da persona idonee atte a utilizzare e mettere in pratica le idee ,  è poco adatto a trovare soluzioni pratiche da solo,  mentre a livello teorico è bravissimo. Le sue trovate se non fondate sull'’idealismo possono essere spesso troppo  fantasiose se non addirittura utopistiche anche se per questo è più avantaggiato di Berlusconi avendo un Mercurio che recepisce Giove .
E’ un idealista che  sa farsi benvolere perché è un segno d’acqua , sa essere credibile  , ma non è appoggiato  dalla Luna che è cadente e incongiunta a Mercurio, quindi questo lo fa apparire freddo e calcolatore quando invece nella sua vita privata sarà una persona dolcissima.
Le qualità emotive e razionali sia in Mario Monti che in Berlusconi  non si incontrano  come invece in Bersani , inoltre il suo Mercurio è contrastato anche da Saturno che lo osserva con un quadrato cosa che invece non accade in Berlusconi . Non è un uomo che ama osare più di tanto parimenti a Bersani, mentre Berlusconi si, e ha poco senso pratico a differenza di Bersani che ne ha molto. Mentre invece Giove che osserva il suo Mercurio essendo in ricezione non impone le sue qualità da venditore come in Berlusconi dove predomina l’entusiasmo e meno la logica razionale, mentre in Monti l’aspetto  aumenta la capacità di spaziare mentalmente e in modo razionale.
 Le idee non mancano a Mario Monti ma mancano la costanza similmente a Berlusconi con troppi pianeti in segni mobili e non hanno molto senso pratico entrambi. Mercurio è anche significatore della Fortuna ed essendo appoggiato da Giove questo gli dà credibilità   anche all’estero e anche una certa fortuna lo appoggia.
 



Berlusconi Monti e Bersani

Confrontando i tre:  abbiamo un Berlusconi che sfrutta le sue capacità soprattutto per trarre vantaggi personali e per scelte non razionali , un Mario Monti che invece seppure ami affermarsi come persona non mette se stesso come interesse primario , ma mette da un lato l’idealismo dall’altro quell’altruismo tipico dei nativi sotto il segno dei Pesci, ed è più equilibrato seppure abbia un Mercurio simile per posizione angolare a Berlusconi e in caduta oltre che sotto i raggi del Sole , però è osservato da Giove e lo recepisce . Mentre abbiamo un Bersani che è il più equilibrato e con uno spiccato senso pratico e senso del dovere, non è un idealista ma una persona concreta. Però al contrario di Monti che è idealista lui essendo concreto ama fare cambiamenti ma non rivoluzionari come Monti,  il quale essendo idealista e anticonformista sarebbe più portato a fare il riformatore come stesso lui dice e afferma di voler fare. A questo aggiungiamo che in genitura (Tema Natale) in Silvio Berlusconi domina come pianeti Venere e Mercurio; in Mario Monti  e Pierluigi Bersani domina Giove e Mercurio. Come domini Mario Monti è simile a Bersani  quindi due persone generose e razionali , qualità quest’ultima che è molto più spiccata dei tre in Bersani, mentre come alleanze Mario Monti non lega con Bersani in quanto hanno I loro Soli in opposizione Bersani farebbe da freno a Monti quindi non è credibile la voce che gira di alleanze post elezioni tra Bersani e Monti non funzionerebbe . Mentre Monti andrebbe meglio daccordo con Berlusconi ma quest’ultimo lo ha affossato in queste elezioni politiche , insomma Berlusconi per la sua campagna ha sbagliato ad affossare Monti . Ecco perchè ci vuole sempre in politica un consigliere Astrologo. Speriamo che I tre Moschettieri leggano questo studio anche se penso che per questa campagna elettorale siamo in ritardo……

 

 

Mario Monti e Silvio Berlusconi

Cosa mi piacerebbe che accadesse come Astrologo nello scenario politico : Che Berlusconi utilizzasse tutte le sue capacità intellettive e di riformatore che ha , per fare ESCLUSIVAMENTE gli interessi degli Italiani , che si alleasse con Mario Monti e la Lega così avrebbe la  tanto auspicata maggioranza assoluta per riformare anche la Costituzione , solo così avremmo un Italia vincente e imbattibile e la Germania ci farebbe davvero un baffo , io metterei un Bersani come ministro del Lavoro , un Renzi al tavolo di governo come riformatore che appoggi Berlusconi e Monti . Lo so che tutto questo non è fattibile ma se fosse possible avremmo un Italia vincente .
 



Bersani e Monti

Cosa invece succederà? Leggete ancora:
 
Ora vediamo chi le stelle appoggiano tra i tre leaders: Silvio Berlusconi   da un punto di vista astrologico io avevo già previsto la sua caduta nell’anno astrologico 2011 – 12 da compleanno a compleanno non l’ho messa su internet per non infierire, caduta che c’è stata proprio l’estate 2011 . Allo stato attuale seppure i pianeti in transito di rivoluzione 2012 lo appoggiano e ha buoni aspetti non è appoggiato dalle direzioni , per lui le elezioni se ci fossero state nel 2014 sarebbe stato meglio perché dal compleanno 2013 al compleanno 2017 è appoggiato astrologicamente ,  e dal 2014 esce fuori anche la direzione che ha portato la sua caduta nel 2011.
 Pierluigi Bersani: da un punto astrologico è abbastanza appoggiato  con Giove che forma un trigono nel mondo al Medio Cielo e in zodiaco con il Sole , Venere forma una direzione con il Medio Cielo il quale ha familiarità essendo in rivoluzione in Bilancia e nei pressi del Sole con Mercurio che è significatore della Fortuna , Venere e Giove dominano nell’anno .
 Mario Monti: anche lui non è appoggiato astrologicamente,  poiché le elezioni ci sono alla vigilia del compleanno 2013 l’influsso che è più preponderante è quello del 2013 dove  ci sono direzioni astrologiche negative  ,   inoltre la sorte della Fortuna ha Saturno all’opposizione, Giove in caduta si oppone al Medio Cielo di nascita ed è incongiunto al Medio Cielo di rivoluzione ; mentre gli aspetti dell’anno prima, e cioè al compleanno 2012 : abbiamo   Marte che domina nell’anno ed è presente al Medio Cielo di rivoluzione, osservato da Venere e Giove congiunti entrambi coosignificari della sorte della fortuna. Questo fa si che se le elezioni ci fossero state a Febbraio 2012 avrebbe vinto di sicuro Mario Monti infatti l’anno astrologico 2012 è stato vincente per Mario Monti che lo ha visto protagonista nella scena politca in Italia e all’Estero , mentre il 2013 è davvero negativo . Quest’anno tra i più favoriti dello zodiaco abbiamo Bersani e Berlusconi, Bersani  più favorito di Berlusconi .

 


 Quindi la previsione appare molto ovvia , sicuramente la vittoria di queste elezioni 2013  sarà di Pierluigi Bersani, ma se tenterà di allearsi con Mario Monti non avrà vita lunga il governo per quanto detto sopra a riguardo di Bersani e Monti,  e se cade il governo, nel 2014 Berlusconi diventa il leader indiscusso prende il 70% dei voti alle eventuali elezioni anticipate.
Studio di Astrologia di Vincenzo S.
E che Dio ce la mandi buona.
www.astrologovincenzo.com

cartomanzia